You are here
Home > La Catapulta > La Catapulta di Mario Caminita. Puntata di giovedì 2/02/2017

La Catapulta di Mario Caminita. Puntata di giovedì 2/02/2017

Oggi a La Catapulta: Ci pare chiaro che questa nomina a Capitale della Cultura ha creato un po’ di confusione. Nulla c’entra la qualità della vita a Palermo, che conosciamo bene anche per varie graduatorie, qui si tratta di un progetto scelto e che dovrà essere sviluppato, che ben venga! Per il resto non fatevi infinocchiare, la politica non c’entra, quella continua a non funzionare. Chiedetelo ade esempio ai senza casa, più che raddoppiati negli ultimi 4 anni e già turlupinati nella scorsa campagna elettorale.
– Covo di malviventi scoperto a Ballarò, stalle clandestine, coltelli, attrezzi da lavoro e due biciclette probabilmente rubati, passamontagna e una pistola semiautomatica scovati dalla Digos in un immobile diroccato
– Stiamo tutti bene, le nostre condizioni di vita sono eccellenti… tranne qualcuno che “soffre con i nervi”, così un uomo dopo un incidente stradale, all’arrivo dell’ambulanza per rabbia sfonda un vetro del mezzo con un masso. Denunciato
– A proposito di serenità, a Vasto un uomo vendica la moglie uccisa in un incidente stradale, a sette mesi dall’incidente il marito spara, poi porta l’arma sulla tomba della moglie e si va a costituire
– Ogni tanto qualcuno si sveglia, ma sempre troppo tardi e senza voleri intervenire seriamente. La Municipale si muove e controlla alcuni locali della città, a piazza Olivella, dopo l’attentato al FUSORARIO RISTO-PUB, si scopre l’occupazione abusiva del suolo pubblico e un commerciante, alla vista dei Vigili, furbamente chiude…
– La sede della Regione Siciliana a Bruxell, dove si registra il più alto record di assenze totalmente impunito, cerca due dipendenti volontari da trasferire per due anni. Chi ci va?
– Occhio che Napolitano torna a farsi sentire… e nel suo blaterare ci ricorda che in un paese civile si va ad elezioni a fine legislatura. Evidentemente il suo senso di “paese civile” è diverso da quello di milioni di italiani. Ma chi glielo spiega? Renzi?
– Ci si apprestava all’accensione delle telecamere per le ZTL, tutto rimandato… si “futteru li cavi”, qualche buontempone ha rubato i cavi di collegamento degli occhi elettronici
A Marsala un pastore evangelista abusava di giovani minori perché possedute dal demonio, niè… il demonio è terribile, meno male che ci sono certi preti!
– Ma la notizia più terribile di oggi riguarda un funesto sequestro di novellame o se preferite “nunnata”. Ben 40 chili, secondo PaToday e 20 secondo GdS scoperti a bordo di un auto. Se l’ASP lo riterrà idoneo saranno donati in beneficenza.

 


Ascolta Radio Action: fm101.2, streaming www.action101.it, app radio action 101 palermo

Seguici anche su Facebook, Twitter e Instagram

Lascia un commento

Top